“A Madonn i Fucarell”

Finalmente dopo un periodo piatto derivato dal Covid 19 la Pro Loco di San Bartolomeo si propone  di organizzare una bellissima festa molto sentita dagli abitanti:  la famosissima e ricercatissima “Madonn i fucarell”, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale, l’associazione “i Sogni di Davide” e la Misericordia di San Bartolomeo in Galdo.

Nella serata dell’otto dicembre (ricorrenza dell’Immacolata Concezione) in ogni quartiere potrete scorgere fuochi che illuminano i vicoletti, costruiti ad hoc dagli abitanti; i quali vi accoglieranno con estrema simpatia e perché no, con un buon bicchiere di vino e dell’ottima carne paesana arrostita; infatti vicino ad ogni fuoco  immancabilmente c’è una graticola con un mastro della griglia. 

Trattandosi di una festa religiosa gli abitati del quartiere si prodigano nella recita del rosario dedito alla madonna dell’immacolata concezione intorno al fuoco scoppiettante . Una piccola rappresentazione della Madonna in gesso all’interno di una teca in legno viene trasportata per il paese con l’intento di benedire  i fuochi e l’intero paese. 

Quest’anno è stata ripresa una tradizione ormai in disuso: la raccolta di pezzi di legno tra la popolazione: I ragazzini gironzolavano  per il paese con una carriola suonando alle porte dei compaesani richiedendo un pezzo di legno in onore della festività della madonna dell’immacolata; recitando il solito ritornello: “che ma dit na lin  pa Madonn?” quando ritenevano di aver raggiunto una quantità di legna utile per accendere un falò che si mantenesse vivo per tutta la serata, si fermavano. I componenti dell’associazione “i Sogni di Davide” riproporranno questo simpatico teatrino e con la legna raccolta, verrà acceso il falò organizzato dalla misericordia, nonché il più rappresentativo del paese, situato in Piazza del Carmine; Dove, i componenti dell’associazione saranno lieti di cucinare ottime prelibatezze di ogni genere.

Intorno al fuoco saranno adibiti mercatini di natale dove potrete comprare tantissimi articoli di genere differente. Ricreando una atmosfera calda e accogliente nonostante il clima rigido di dicembre.  Passeggiare per il paese in quest’occasione evoca ricordi nostalgici a chi ha accumulato qualche primavera in più; offre momenti di devozione alla Madonna dell’Immacolata; e soprattutto ci ricorda quanto possa essere bello rivivere  la convivialità e la socializzazione distrutta da questo periodo pandemico. 

Vi aspettiamo numerosi nel condividere un momento per noi Sanbartolomeani molto importante e divertente!!!

 

 

 

Notes

  • Anno Nuovo vita nuova,
    e nuovo Direttivo"