Giochi Senza Quartiere 2018

Anche quest’anno si sono svolti i Giochi Senza Quartiere, dove il Paese viene suddiviso in quattro quartieri quali: Torre, Convento, Ianziti e Centro; i quali si sfidano in diversi giochi per concludersi con la conquista del “Palo della Cuccagna”. Innumerevoli sono i giochi inventati dall’organizzazione che variano ogni anno. La manifestazione è suddivisa in due giorni (nelle edizioni precedenti si sono raggiunti anche quattro giorni) nel primo giorno ci sono stati giochi più fantasiosi e svariati, mentre nel secondo i partecipanti si sono cimentati in giochi tradizionali quali ad esempio il “Tiro alla Fune”, “Quatt e quatt ott” e l’immancabile “Palo della Cuccagna”. L’affluenza è stata notevole sia dei partecipanti che degli spettatori che immancabilmente ogni anno rimangono ammaliati e il numero aumenta esponenzialmente anno dopo anno.

Notes

  • Anno Nuovo vita nuova,
    e nuovo Direttivo"