“La Terra non è un’eredità ricevuta dai nostri Padri, ma un prestito da restituire ai nostri figli”

Il titolo di questo articolo proviene da un antico proverbio che ci ha ispirati ad organizzare, come ormai già sapete, la prima giornata ecologica della Pro-Loco di San Bartolomeo in Galdo con la collaborazione del nostro Comune.
La partecipazione delle Scuole e l’intervento delle Associazioni locali ci ha resi molto orgogliosi. Pensate che eravamo circa 220 persone tutte unite a ripulire il nostro territorio!
Noi crediamo che nel nostro piccolo siamo riusciti a fare insieme qualcosa di grande. Infatti in mezza giornata, arrivando con fatica all’orario di pranzo a causa del territorio boscoso, sterrato e scosceso, siamo riusciti a riportare in superficie, da sotto le erbacce e i rovi di spine, i rifiuti mimetizzati ormai con la terra e ricoperti dal cemento sversato abusivamente per nascondere un totale di 41,1 quintali di materiale che sarebbe potuto essere riciclato come vetro, plastica, alluminio, gomme, ferro ed elettrodomestici.

Ebbene si, i rifiuti erano così tanti che nemmeno noi riuscivamo a credere ai nostri occhi.
Quindi vogliamo rivolgere, innanzitutto, un grazie di cuore ai presenti che hanno mostrato un grande impegno, a chi ha reso possibile questa giornata e a tutti coloro che hanno dato modo di svilupparla e sono stati a completa disposizione per la buona riuscita dell’evento.
Questa esperienza ci ha insegnato che collaborando tutto è possibile. Con i piccoli gesti si cambia il mondo e, anche se piccoli, l’importante è cominciare.

Che dire, è stato un successo!!!
E’ stato bello vedere persone di tutte le età lavorare insieme, dal più piccolo al più grande, grazie all’associazione dei “Sogni di Davide” che ha permesso anche ai bambini di avvicinarsi ad argomenti così delicati attraverso racconti, dimostrazioni e giochi educativi.
E’ stata necessaria la presenza della Protezione Civile, che ringraziamo, nel controllo della sicurezza dell’evento e per la raccolta dei rifiuti ingombranti.

Si ringraziano le Scuole Superiori e le Scuole Medie che hanno partecipato e che sono stati preparati per questo evento dalla Dott.ssa Caroscio Letizia, alla quale vanno i nostri ringraziamenti, con una conferenza di sensibilizzazione svolta in alcune classi nei giorni precedenti.

Si ringraziano infine tutte le altre Associazioni e i privati cittadini che sono intervenuti, in particolare, un grazie al Comune che ci ha offerto il materiale per la raccolta ed al socio della Pro-Loco Salvatore Circelli (Ferramenta Circelli) per aver offerto il ristoro a tutti i partecipanti.

E ci piace concludere con un messaggio:
“Si raccoglie ciò che si semina”
non dimentichiamocene mai!!!

Stay Tuned – To be continued

Prima

Dopo


Notes

  • Anno Nuovo vita nuova,
    e nuovo Direttivo"